Formazione

ISTITUTO FORMAZIONE GROUNDSMAN ITALIANO

ifgc logo

IFGI è un Istituto di recente costituzione, che basa la sua attività su pluriennali e consolidate conoscenze ed esperienze nel settore della preparazione, manutenzione e rigenerazione dei terreni dei campi sportivi (compreso verde pubblico ed urbano). L’IFGI ha l’obiettivo di formare giardinieri e amatori del settore, tecnici comunali, periti agrari e agronomi, in quel settore sportivo dove sta nascendo una maggiore sensibilizzazione professionale da parte di Enti, Federazioni, Società, Media.
La funzione chiave è quella di ottenere relazioni con i gestori di impianti e strutture sportive come campi di calcio, rugby, cricket…e con i loro tutt’ora proprietari cioè le amministrazioni comunali, così da rispondere in modo adeguato alle esigenze dei vari responsabili del settore e garantire che il sito sia mantenuto ad un ottimo livello di standard.
Solo dopo aver conseguito al 1° livello (Start Basic) con attestato di frequenza, periodo di tirocinio pratico attestate da azienda o ASD e 2° livello (Intermediate), verrà rilasciata la qualifica di “Groundsman” con patentino CONI e ciò significa:
applicazione corretta dei Concimi di Sintesi e Bio, Fitosanitari, e Razionale uso idrico;
manutenzione preventiva in pre-emergenza, come spesso non accade, pianificata su varie tipologie di campi;
analisi dei processi vitali naturalmente presenti, con presupposto del risparmio delle risorse, mettendo in pratica metodi e sistemi all’avanguardia già sperimentati.

 

Percorso per Groundsman

Il percorso sarà completato dalla frequenza formativa di due livelli teorici e da un periodo di tirocinio volontario (da 2 a 4 mesi tra il 1° e 2° livello) presso associazioni sportive e/o aziende vivaistiche, in modo da accrescere capacità e competenze dei macchinari attrezzature prodotti e così periodicità delle operazioni di manutenzione. Il percorso Groundsman sarà riconosciuto in fase finale del primo e secondo livello da un diploma ACSI (ENTE PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTO dal CONI).

Start Basic;
1°livello
Cenni di agronomia sulle graminacee, caratteristiche pedo-climatiche,
conduzione delle variabili cognitive, dalle esperienze teoriche e pratiche dei Nostri docenti, i vari tipi di sintetico in campo.

Periodo stage: (dai 2 ai 5 mesi)
Lo scambio tra la propria disponibilità a svolgere un tirocinio presso le ASD locali o altre forme di praticantato, darà modo di accrescere la propria formazione in campo, riconosciuto e attestato dalle ASD stesse nei propri CV o aziende vivaistiche in questione.

Intermediate:
2° livello
Approfondimenti sulla biologia delle piante in questione,diritto sportivo,
oltre che al corretto uso dei macchinari e loro manutenzione, sistemi di irrigazione e drenaggi con loro installazione, lezioni pratiche sul campo.

 

 

Percorso per GroundsManager:

Con partnership aziendali e professionisti qualificati, percorreremo linee guida per la gestione dell’intero impianto sportivo e che sia di società dilettantistiche che professionistiche. Il percorso GroundsManager sarà riconosciuto in fase finale dei terzi e quarti livelli da un diploma ACSI (ENTE PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTO dal CONI)

High:
3°livello
Gestione e creazione budget impiantistica, adeguato programma lavoro d’impianto e suo bilancio, rendimento di un impianto sportivo nel tempo, adeguamento delle risorse con assottigliamento al minimo gli sprechi, confronti con amministrazione pubblica, miglioramento ed adeguamento delle fonti di energia rinnovabile. Per i docenti agronomi aggiornamenti presso Fondazione Groundsman in UK.

Elite:
4°livello
Visita presso nostre strutture di un Groundsman inglese, lezioni di Management e finanza sportiva, basi strutturali e nuove tecnologie su nuovi impianti calcistici o calcianti, vedi aspirazione acqua, luci led sui manti erbosi, gestione eventi e/o spettacoli nel rettangolo…

Per il primo rilascio dell’abilitazione è previsto il superamento di un test finale ad ogni livello.
Tra i due o i quattro livelli, saranno indicati percorsi formativi di aggiornamento, in sedi fisse nazionali o estere, oppure in FAD.

Sostenibilità è il concetto di riferimento centrale per IFGI ed è l’elemento guida sia nelle proprie attività che nelle applicazioni quotidiane per un ritorno sempre più Bio, evitando dilavamenti inquinanti, produzioni incontrollate di CO2, dati da eccessi ed evitabili sprechi.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E COSTO
Il calendario dei corsi e la scheda di iscrizione possono essere richiesti direttamente ai referenti, che organizzano le edizioni in base al numero delle richieste. Le quote di partecipazione sono da intendersi esenti IVA (da non aggiungere).

Referente del corso Giovanni Taverna amministrazione.giovanni@grassmed.org